Rarynoi logo

Visualizza articoli per tag: 2020

Giovedì, 31 Dicembre 2020 23:07

VERITAS: COSTIERA AMALFITANA

 

Basato su una storia vera.



chi vuole trovarti

ti trova di sicuro

 

E con queste parole inizia il viaggio di Veritas sulla costiera amalfitana. Le passeggiate vista Capri ed il profumo di limoni.

 


vestito lungo anni 40 stile italiano rarynoi brand

vestito alta moda italiana rarynoi

 

Amalfi.

Lei. Era troppo orgogliosa per ammettere di essere troppo debole. Era troppo debole per ammettere le proprie debolezze. Si nascondeva dietro le urla proprio cosi come fanno i super eroi. Lei in realtà non ha mai voluto essere una di loro. Secondo lei i super eroi erano… ridicoli. Con le tutine di calzamaglia… E lei non voleva essere ridicola.

Veritas. Amava le passeggiate lungo il mare. A dir la verità faceva sempre la stessa strada. Si faceva trovare sempre nello stesso posto alla stessa ora. Tutti i giorni. 

-è facile trovarmi – pensava.

 

Certo, chi vuole trovarti – ti trova di sicuro. Nonostante questo Veritas passava troppo tempo da sola. Per sua sfortuna era una specie di super eroe che cosi odiava. Possedeva il dono della verità. E la verità non piaceva a tutti. Come ti ho già detto: Veritas passava troppo tempo da sola. Come ben sai, l'ideologia di Veritas parla chiaro: di la verità – bella o brutta che sia.

 

posti per fare le foto ad amalfi costiera rarynoi

costiera amalfitana vestito anni 50 vintage

vestito verde oliva viscosa costiera italiana

 

Con affetto,

La Bugia



P.s. Basato su una storia vera dicevano.

Pubblicato in TRAVEL
Etichettato sotto
Martedì, 15 Dicembre 2020 22:44

FRANGAR: LEGGENDA DI CAPRI

 

Basato su una storia vera.



Una volta trovata la strada

non dovrai più usare la mappa.

 

 

La sai la vera leggenda dei faraglioni di Capri? La sai?

 

moda stile italiano qualità vintage capri

 shooting fotografico faraglioni di capri rarynoi

 

Capri.

Frangar. E’ proprio lei. Quella che preferiva far male a se stessa piuttosto di ammettere le proprie debolezze al mondo. Lei non ammetteva mai.

Tra le acque profonde e poco rassicuranti di quest’isola che isola non è, ha cercato in tutti i modi di trovare la forza che non aveva ma che fingeva di avere.

Vedi queste rocce sul mare?

Lei le conosceva troppo bene. Sapeva che su una si trovavano degli animali fantastici, stranamente blu. Sapeva che attraversando una di queste rocce avrebbe trovato l’eternità. Nonostante questo amava ammirare le rocce da lontano. In fondo aveva paura… non degli animali blu. Ma dell’eternità. Ma non l’aveva mai ammesso. Lei non ammetteva mai.

Ma di che eternità stiamo parlando? L’aveva sentito parlare nei bar di Capri e di Anacapri. L’aveva sentito parlare dalla gente per strada. Si raccontava di quelli che attraversando il faraglione non sono mai più tornati.

 

La paura si mischiava con la curiosità.

 

shooting anacapri moda italiana vintage

vestito lungo stile italiano vintage capri

vestito anni 50 lungo capri anacapri

 

Passando sotto il faraglione Stella, perché è cosi che lo chiamavano i vecchi al bar, ha capito che… non è cambiato nulla. Proprio in questo modo ha notato che la sua eternità dipendeva solo da lei. Dagli sforzi che faceva e dalle scelte che prendeva. In quell’esatto momento aveva trovato la strada giusta. E come bene sai: Una volta trovata la strada -non dovrai più usare la mappa. Ha deciso di non ammirare più le rocce sul mare da lontano. Ha deciso di partire e di creare la propria eternità.

Dall’altra parte del faraglione, invece, c’era la gente che ammirava la bellezza delle rocce immaginando ogni eternità possibile. Ogni scenario possibile. Loro le ammiravano da lontano.

 

vestito viscosa rarynoi anacapri belvedere

barca capri vestito midi vintage

vestito di viscosa rossa a pois

 capri vestito frangar di viscosa

 

Il faraglione Stella è semplicemente una porta. Una porta qualsiasi.

 

 

E tu hai paura di attraversarla?

 

Con affetto,

Qualcuno

Pubblicato in TRAVEL
Etichettato sotto
Domenica, 15 Novembre 2020 22:07

IMPERA: MAR TIRRENO

 

Basato su una storia vera.



I capi Rarynoi amano viaggiare. Habere è stata sull'isola di Salina, dove si trova Impera? Per scoprirlo sali velocemente a bordo perché stiamo per partire! Ehii aspetta, prima togliti le scarpe! Questa è la prima regola quando sali a bordo. Pronti, ci siamo tutti? Partenza!

 

moda italia anni 50 catamarano

stile anni 50 mar tirreno viagio

 

Qui.

Cosi è iniziato il lungo viaggio verso le isole sconosciute. Alcuni dicevano che sono una meraviglia e che sbaglio a dormire a bordo, che dovrei affittarmi una stanza per una notte su ogni isola. Solo cosi potrei vivere fino in fondo questo viaggio. Ma io sono Impera, sono fatta di blu. Blu marino. Come potrei dormire sulla terra ferma? Mi sono buttata nel blu di questo mare. Me lo voglio vivere. Ma prima meglio che impari a nuotare.

Alcuni mi raccontavano delle isole disabitate ed io ci volevo andare. Volevo toccare con la mano i posti che non ha mai toccato nessuno. Mi piacciono le avventure, si nota eh?

Alcuni mi raccontavano di un posto, di una caletta vicino ad uno dei vulcani, dove ci sono dei mostri marittimi. Da dove provengono non si sa. C’è chi crede nella mano di Lucifero, c’è chi punta sulla scienza. Dicevano che chi li ha visti non ne è uscito senza ferite. Dicono dei mostri che attirano con i colori stupendi ed i movimenti incantevoli e poi… e poi se sei fortunato – lo racconti. Se avevo paura? Ahaha, Io sono Impera. Io ero solamente curiosa. Ma poi chi ci crede ancora ai mostri?

Eccolo! Eccolo il vulcano. Non ne ho mai visto uno prima. Sono rimasta perplessa. Non sembra per nulla pericoloso. Anzi, sembrava del tutto innocente. A volte quello che vediamo sopra la superficie dell’acqua nasconde ben di più. Mi sono immaginata l’ice-berg e tutta la storia del Titanic. Cosa nasconde questo vulcano?

Mi sono buttata nel blu. Nel blu marino. Cercando dei mostri nei quali non ci credevo minimamente. Sott’acqua ho trovato le sensazioni. Le raccoglievo una ad una. Sono risalita per prendere aria. Mi sono immersa nuovamente. Strano. Tutte le sensazioni che ho raccolto hanno iniziato ad avere un senso. Un senso di pericolo. Il pericolo mi ha portato verso una grotta. Splendeva di blu, non blu marino. Splendeva e basta.

-Incantevole – ho pensato.

Ho girato lo sguardo ed ho visto il mostro. Si. L’ho visto davanti a me. Affascinava. Era una medusa., la più bella che io abbia mai visto. Intoccabile. Bella da lontano.

-Che ridere – ho pensato

Ognuno ha dei propri mostri. Il mio di sicuro non era lei. Ho deciso di lasciarla in pace e di tornare a bordo. Il mare iniziava ad essere mosso ed io ero vicino alle rocce. Nuotando nel blu mi sono accorta di non muovermi quasi, ero come in sospeso. Ecco, la corrente era cosi forte che rendeva impossibile il ritorno a bordo.

Le sensazioni che ho raccolto prima hanno iniziato a mischiarsi tra di loro. Erano in panico. Ho cercato di tranquillizzare ognuna di loro. Dovevo preoccuparmi? Dovevo agitarmi come le acque nelle quali mi trovavo? Non l’ho fatto. Neanche quando ho notato davanti a me un campo minato di meduse di ogni tipo. Dovevo attraversare questo campo. In qualche modo. Le acque sembravano un champagne. Mille bollicine che coccolavano le meduse e me. E le sensazioni che ho raccolto.

Se ci sono riuscita? Te lo sto raccontando, allora probabilmente si.

 

 catamarano sul mar tirreno

vestito anni 50 stile timeless mar tirreno

vestito midi anni 50 stile italiano catamarano

vestito di viscosa midi anni 50

vestito di viscosa blu marino

 

 

Dividi ed impera. Letteralmente.

Sembra una favola, vero? E se ti dicessi che tutto quello che hai appena letto è vero? Rivestito nelle belle parole, ma comnque vero. Ci crederesti?

Siamo arrivati a riva. Puoi scendere o restare.

 

Con affetto,

Io

Pubblicato in TRAVEL
Etichettato sotto
Lunedì, 26 Ottobre 2020 21:30

HABERE: SULLE ISOLE SICILIANE

 

Basato su una storia vera.



I vestiti di Rarynoi sono #MadeInPiemonte , è vero. Ma chi ha detto che non possono farsi una piccola vacanza fuori dal Piemonte? Possono eccome! 

Ecco la storia di Habere. Questo vestito lo conosci già. Hai sicuramente letto la sua ideologia ed hai intuito l’identità di questo vestito timeless. Ma aspetta, cosa significa timeless? Senza tempo. Si si, è ovvio. Ma vuoi sapere il vero significato? Timeless vuol dire eterno ma anche adatto. Adatto sempre. E’ quel sempre che per la prima volta non diventa noioso. 

 

 

vestito anni 50 italiano di viscosa fantasia

stile italiano siciliano vestiti lunghi viscosa

 

 

Torniamo all’identità di Habere:

Habere non haberi – Possedere e non essere posseduti

Ecco il motto di questo vestito. 

 

 

moda anni 50 e 40 salina sicilia

vestiti di viscosa anni 50 vista eolie

 

Habere in un modo o nell’altro ci trasmette l’importanza di tutto cio’ che non è materiale. Sta solo a te entrare nel merito fino in fondo oppure indossare questo vestito solamente perché ti piace lo stile. A te la scelta.

Siediti, bevi un buon caffè e... andiamo nelle Isole Eolie!

 


Salina. 

     Alcuni dicono che è un posto dove andare solamente in vacanza. Sai, per una settimana e poi basta, poi torni a casa, guardi le foto che hai scattato, sorridi due volte e poi dimentichi. Dimentichi pianificando un altro viaggio. Si, alcuni dicono proprio cosi. Ma non Habere. Lei è diversa. 

     Lei non viaggia per viaggiare. Lei viaggia con gli occhi sempre bene aperti e cerca di notare ogni particolare. Immagina che è persino riuscita a trovare un campo di ulivi in mezzo al nulla. Gli altri si sono fermati ad ammirare le piantine di capperi.

-Ehi, avete mai visto come si raccolgono i capperi? Guardate, questa è la piantina!

     Si ma lei ha alzato lo sguardo ed in quel momento ha notato un paesaggio da favola. Ha saltato il muretto ed ha iniziato a correre in mezzo agli ulivi.

-Cosa fai! Sei matta?

     Si un po lo era. Lo ammetteva anche ogni volta che qualcuno lo diceva. 

     Il paesaggio era veramente stupendo? Non lo so valuta tu. Per lei è stato un qualcosa di speciale. Saltando quel muretto come se fosse una bambina e si è teletrasportata in un posto diverso. Un ulivo dopo l’altro portava ad una chiesetta… Una chiesetta vista mare! Oh allora la perfezione esiste. Bisogna solo saperla cogliere. Saperla notare. Lei lo ha fatto. Lo fa ogni volta. Impazzisce.

-Ma ora basta! Tutto questo è bello, stupendo, chiamalo come vuoi! Andiamo a vedere Pollara!

     Ah già, non te l’ho detto: Pollara è il posto a Salina più amato da tutti i turisti. Ma a Habere di solito non piacciono le cose che piacciono a tutti. Sai, troppo spesso va contro corrente per il gusto di farlo. A volte semplicemente chiude gli occhi per non vedere la bellezza che notano tutti gli altri. Lei trova la sua bellezza, solo sua. Quella strana, unica, dimenticata da Dio e soprattutto dai turisti. Ma… ci è andata.

 

Pollara. 

     Dicono che da qui puoi vedere il tramonto che ti lascia senza parole. Dicono che da qui puoi vedere Stromboli colorato di arancione ogni volta che il sole tocca la punta del vulcano. Dicono che bisogna vedere per crederci.

     Habere è rimasta senza parole, ha visto il sole ed il vulcano unirsi. Habere è salita su un muretto anche questa volta ma non è successo nulla. Era rimasta nello stesso posto, non si è teletrasportata da nessuna parte. All’inizio pensava che il muretto fosse rotto. Dai, funzionava sempre! Funzionava ogni volta! Poi ha capito che era proprio questo il posto dove doveva trovarsi in quel preciso momento. 

-Il muretto funziona – ha detto.

-Cosa? Che muretto? – hanno chiesto.

-Niente, niente. Sono solo matta. – ha risposto senza togliere lo sguardo dal vulcano. 

 

 

salina e rarynoi vestito vintage stile italiano

rarynoi brand a pollara sicilia

 

Il viaggio di Habere è stato indimenticabile, credimi. Spero che tu abbia sentito il profumo del mare, il rumore delle onde... Possedere quello che non può essere posseduto. Proprio come un tramonto a Pollara. Proprio come il vento tra i capelli viaggiando per le strade di Salina. Proprio come il profumo di mare che senti pur non essendo sulla spiaggia.

Non essere posseduti. Eh, quello purtroppo (o per fortuna) dipende solo da te. Dalle decisioni che prendi o che non prenderai. Dalla paura che ti prenderà per mano o da quel maledetto coraggio in abbondanza. 

 

Con affetto,

Turista

Pubblicato in TRAVEL
Etichettato sotto
Sabato, 03 Ottobre 2020 23:40

LA PRIMA COLLEZIONE

 

Mesi di duro lavoro, bisogna ammetterlo. Ma che soddisfazione poter finalmente toccare con la mano i capi finiti! La preparazione della prima collezione Rarynoi ci ha occupato più tempo del previsto. D'altronde lavorare durante la pandemia globale non è stato poi facile. Nonostante tutto ce l'abbiamo fatta!

Se hai già letto la nostra ideologia sicuramente sai che il nostro brand si diversifica dagli altri proprio per l'importanza che da ai singoli capi. Infatti dandoli il nome, la storia, l'ideologia abbiamo creato una specie di magia che involge ogni nostro prodotto. E' un valore aggiunto, non credi?

 

 vestiti anni 50 fatti in piemonte

vestiti viscosa rarynoi brand piemontese

 

Per la prima collezione abbiamo optato per la viscosa chiamata anche 'seta artificiale'. Una fibra artificiale, ma di origine naturale, perché la viscosa viene estratta dalla cellulosa allo stato liquido. Il tessuto garantisce il bilanciamento della temperatura. Anche in merito alla comodità, la viscosa è ritenuta un tessuto piacevole da indossare, estremamente morbido e avvolgente sul corpo.

Per presentare la collezione abbiamo scelto la nostra amata montagna. Siamo saliti a 2.000 metri sopra il livello del mare! Guardate che bella vista, riconoscete il monte dietro? Si, è proprio il Monviso!

 

 vestiti anni 50 val maira piemonte
presentazione prima collezione rarynoi

 

 

Un modo perfetto per ricaricare le  b a t t e r i e ?

Urlare nel vuoto  che vuoto non è. La tranquillità

mai smossa anche se ci provi in mille modi. Qui

è e sarà sempre così   s i l e n z i o s o   e piacevole.

Il miglior modo per raccogliere le forze è stancarsi

fino in    f o n d o  . Il miglior modo per trovare la

soluzione è semplicemente    n o n    p e n s a r c i . 

 

 

vestito viscosa rarynoi piemonte

shooting rarynoi montagna piemontese

vestito rarynoi brand italiano piemontese

Unione della    f e m m i n i l i t à    e della    c o m o d i t à  .  

 

Con affetto,

Rarynoi Team

 

Pubblicato in NEWS
Etichettato sotto